Bentornati nel Diario di Bordo della Vittoria Junior International School!

Oggi vi condividiamo il link del sito della Regione Piemonte grazie a cui possiamo scaricare l’ultimo decreto del Presidente della Giunta Regionale e avere una sorta di riassunto delle ultime disposizioni:  https://www.regione.piemonte.it/web/pinforma/notizie/fase2-nuova-ordinanza-sulle-riaperture-piemonte

 

 

Ti ricordiamo che anche tu puoi contribuire ad arricchire questo spazio inviando foto, immagini e pensieri all’indirizzo mail junior@vittoriaweb.it

 

Giornate sempre molto attive alla scuola dell’infanzia!

Oggi i nostri piccoli studenti si sono concentrati sul corpo umano studiandone nel dettaglio tutte le sue parti, diventando così dei veri dottori.

 

Proseguono anche le videochiamate delle maestre, questa mattina attività e laboratori dedicati alle forme e ai colori.

Complimenti a Leonardo per la sua magnifica casetta super colorata!

 

 

La prima elementare oggi ha avuto una lezione di inglese con la maestra Claire, poi una di italiano con la maestra Stefania e infine una di matematica con la maestra Sara. I bambini di questa classe, tra l’altro, hanno riflettuto in questi giorni con l’insegnante di global perspectives Guida sul covid-19 e hanno poi creato dei poster intitolati “I will fight the coronavirus!”.

 

I bambini di seconda elementare nel frattempo hanno avuto un’ora di matematica, un’ora di italiano e infine un’ora di global perspectives; nel corso di quest’ultima gli alunni hanno parlato con la docente della situazione relativa al covid-19 esponendo anche le loro preoccupazioni e speranze con i loro disegni.

 

 

La terza elementare ha seguito, nel corso della mattinata, una lezione di geografia e una lezione di inglese mentre nel pomeriggio si è dedicata, dopo un’altra ora di inglese, al laboratorio di storytelling con lo scrittore britannico Michael O’Leary. Per i bambini si è svolta ieri una particolare lezione di educazione fisica incentrata sui giochi di società.

 

 

Gli alunni di quarta elementare hanno avuto un’ora di scienze e un’ora di matematica e poi, subito dopo pranzo, si sono divisi in due gruppi per seguire le lezioni di musica e di educazione fisica. Durante l’ora di scienze gli studenti hanno lavorato sul mondo dei mammiferi e hanno impostato i percorsi di approfondimento individuali su un animale a scelta che dovrà poi essere spiegato, nel suo aspetto fisico, tramite la tecnica del testo descrittivo!

 

 

La quinta elementare invece ha trascorso una mattinata dedicata alle lingue straniere con inglese, francese e spagnolo mentre nel pomeriggio ha seguito un’impegnativa lezione di italiano con la maestra Tamara. Durante la lezione di inglese la maestra Louise ha spiegato agli studenti le differenze tra “like” e “would like” utilizzando anche esercizi di conversazione e il gioco dell’oca!

 

 

DO YOU LIKE…?/ WOULD YOU LIKE…?

JULIAN: do you like eating hamburgers ?

PETER: Yes, I do . I love them.

JULIAN: would you like to go for a hamburger and chips tonight with us?

PETER: Yes, thanks. I would love to!

JULIAN:  do you like    listening to pop music?

PETER:  No, I don’t , I prefer listening to jazz music.

JULIAN: would you like to go to a jazz concert tomorrow night?

PETER: Yes, I would . That would be great, thanks!

JULIAN:  would you like  to learn to play the guitar?

PETER: No, I don’t like playing instruments.

JULIAN: would you like   to come with us in our car?

PETER: Thank you.My mummy doesn’t  like  me walking home late at night.

JULIAN: See you tomorrow then Peter. Bye Bye!  

 

 

 

La prima media ha iniziato la giornata con una lezione di scienze, una lezione di storia e infine una lezione di matematica; nel corso di quest’ultima la docente ha chiesto ai ragazzi di raccontare i loro hobby e le loro passioni! In seconda media gli alunni hanno avuto, durante la mattinata, un’ora di italiano e un’ora di matematica mentre nel pomeriggio si sono divisi in due gruppi per seguire il corso o di spagnolo o di francese. Nel corso dell’ora di spagnolo la classe ha ospitato, grazie alla Prof.ssa Cecchich, l’autrice e docente spagnola Cristina Aparicio ha svolto anche ieri in prima media una lezione incentrata sulla letteratura e cultura iberica.

 

I ragazzi di terza media intanto, dopo le lezioni mattutine, hanno svolto nel pomeriggio il laboratorio sulle tesine di terza media in vista del colloquio finale sempre più vicino!

 

Concludiamo presentandovi l’ultimo libro della saga letteraria di Harry Potter: Harry Potter e i doni della morte, pubblicato in Italia da Salani.

 

 

«Consegnatemi Harry Potter» proseguì la voce di Voldemort, «e a nessuno verrà fatto del male. Consegnatemi Harry Potter e lascerò la scuola intatta. Consegnatemi Harry Potter e verrete ricompensati». Il confronto finale con Voldemort è imminente, una grande battaglia è alle porte e Harry, con coraggio, compirà ciò che dev’essere fatto. Mai i perché sono stati così tanti e mai come in questo libro si ha la soddisfazione delle risposte. Giunti all’ultima pagina si vorrà rileggere tutto daccapo, per chiudere il cerchio, per riscoprire tutti i segreti e i significati profondi, ma soprattutto per ritardare il più possibile il distacco dai meravigliosi personaggi che ci hanno accompagnato per così tanto tempo e che non hanno ancora smesso di incantarci.

 

A domani!