Scuola Media

Programma ministeriale + Cambridge Lower Secondary

Il programma ministeriale italiano cammina di pari passo con il programma Cambridge Lower Secondary ed entrambi vengono modulati in maniera tale da valorizzare i reciproci punti di forza.

Per questa ragione

  • le materie English L1 (English as first language), English L2 (English as a second language), Mathematics, Science, Technology e Global Perspectives, caratteristiche del programma Cambridge, sono insegnate in lingua inglese, mentre quelle di area umanistica, artistica e di cittadinanza sono insegnate in italiano;
  • la programmazione didattica procede con un’equilibrata alternanza di insegnanti italiani abilitati, docenti bilingue e madrelingua.

Inoltre, l’età degli studenti ci permette di dedicare ancora più attenzione al bilinguismo educativo e all’approccio scientifico sperimentale.

In particolare la didattica dell’area umanistica è arricchita da moduli condotti con la metodologia CLIL (Content and Language Integrated Learning), oggi obbligatoria nella scuola Secondaria italiana, che integra la lingua straniera con i contenuti di tutte le materie, sotto la guida di insegnati madrelingua e bilingue esperti della metodologia.

Infine, l’approccio didattico rimane aperto alle metodologie sperimentali che valorizzano il ruolo dell’esperienza e del confronto per arrivare a un apprendimento consapevole e duraturo (in particolare il “learning by doing” e la “flipped classroom”).